logo rario100passi scuola new.png

RADIO 100 PASSI SCUOLA

Una radio per la diffusione della cultura della legalità in ogni scuola

     Quando Danilo Sulis, amico storico di Peppino Impastato ha deciso di riaprire la radio del suo amico, non lo ha fatto di certo per rimettersi a trasmettere. L’idea iniziale, supportata anche dalla famiglia Impastato, è stata quella di creare degli strumenti di comunicazione da mettere soprattutto a disposizione di: ragazzi, bambini, studenti.

Il luogo? Non poteva essere che quello più frequentato dai giovani, il web.

Nasceva così Rete 100 passi, oggi: Radio 100 passi, 100 passi social tv, 100 passi journal, Radio 100 passi ragazzi, 100 passi MediaNetwork e tanto altro.

     In questi anni scolaresche provenienti da tutta Italia sono venute a visitare i luoghi che raccontano la storia di Peppino Impastato e Radio 100 passi che ha sede nella casa dei 100 passi oggi bene confiscato al boss Badalamenti che assassinò Peppino. Storia, che abbiamo fatto conoscere anche girando l’Italia perché invitati da istituzioni e scuole.

In entrambe i casi abbiamo riscontrato che Peppino Impastato è personaggio che a differenza di tanti altre vittime di mafia genera sui ragazzi fenomeni d’identificazione. Se poi il narratore è Danilo Sulis che ancora oggi riesce a trasmette le sue emozioni a chi lo ascolta, possiamo essere certi d’aver lasciato un seme che però dobbiamo coltivare.

Come? E’ arrivato il momento di fare un altro passo.

 

Dopo un periodo di rodaggio con l’istallazione di regie radiofoniche in alcune scuole italiane e varie esperienze di formazione alternanza s.l., CPTO e di  citizen journalism presso il bene confiscato di Cinisi o in quello di Radio 100 passi ragazzi di Palermo nato in collaborazione con il Liceo Galilei, il MIUR, l’Usr Sicilia, il Garante Nazionale per L’infanzia e L’adolescenza e più scuola meno mafia, vogliamo far diventare l’esperienza di questi anni un progetto stabile e strutturato. Per questo RADIO 100 PASSI SCUOLA non è un progetto a scadenza ma una collaborazione duratura che può vedere l’alternarsi degli studenti in uscita dal percorso di studio con quelli in entrata.

Dai vita ad una postazione di RADIO 100 PASSI SCUOLA nel tuo istituto

Impegnare gli alunni della propria scuola in un’attività formativa coinvolgente, che li faccia sentire protagonisti e con l’uso sano degli strumenti tecnologici a loro più familiari è già un piccolo passo verso l’educazione alla legalità. Inoltre, sarà possibile il rilascio di crediti formativi o di ore c.p.t.o. agli studenti partecipanti.

 

La partecipazione alla rete è completamente gratuita, non servono titoli preferenziali, non ci sono selezioni da superare, ne numeri chiusi. Al progetto possono partecipare tutte le scuole che ne fanno richiesta.

 

Hai già una postazione radio nella tua scuola?

No? Non importa, puoi istallarla con una piccolissima spesa e in mancanza può anche bastare solo un computer.

 

Come funziona

 

1) Chiedi di aderire a inviando il modulo compilato a: scuola@100passi.net

 

2) Nomina un tutor interno che seguirà il progetto;

3) Qualora dovessi acquistare le attrezzature Rete 100 passi potrà fornire consulenza e guidare la successiva istallazione.

4) Se non hai già una postazione ed in ogni caso se i ragazzi e/o il tutor necessitano di formazione questa sarà curata da Rete 100 passi con video-lezioni e webinar,

(in seguito saranno possibili ampliamenti formativi in presenza con attività di citizen journalism attraverso viaggi d’istruzione e campi scuola in Sicilia).

5) Le scuole aderenti al circuito “radio 100 passi scuola” potranno realizzare delle trasmissioni periodiche che verranno trasmesse nell’apposito format in palinsesto.

6) le trasmissioni dopo la messa in onda saranno anche riascoltabile nell’apposito server podcast di 100passi medianetwork. Rete 100 passi si farà carico di sostenere le spese di messa in onda delle trasmissioni condotte dagli studenti (server di trasmissione, siae ecc.)

7) Le scuole che entreranno a far parte del circuito Radio 100 passi scuola, se lo vorranno, potranno partecipare alle selezioni del “Premio Peppino Impastato” per l’apposita “targa 100 passi” che sarà assegnata alle migliore trasmissione radiofonica realizzata dalle scuole.

Il premio e la targa già attivi da anni con altre sezioni è patrocinato dal Ministro Della Cultura.

Modulo rischiesta adesione

Peppino-Impastato radioaut.jpg
danilo sulis in diretta didascalia.jpg
danilo formazione radio.jpg
IMG_1094.JPG
bambino radio.jpg
bambini campania.jpg
ragazzi in radio.jpg
nuovo premio peppino.png

Modulo rischiesta adesione

  • logo wapp
  • Wix Facebook page
  • c-youtube
  • Wix Twitter page
  • Instagram
  • speraker logo podcast

RADIO 100 PASSI SCUOLA

per diffondere tra le scolaresche il virus della legalità
virus legality.png

Contatti:

scuola@100passi.net

tel/cell. 335 8087476